• Pagine160
  • Prezzo14.00
  • Anno2008
  • ISBN978-88-8273-094-9
  • NoteNarrativa contemporanea
Acquista su IBS.IT Acquista su Amazon.it

Adriana Di Lello

Volo basso senza interferenze

La protagonista di questa storia possiede una capacità che tutti vorremmo avere: quella di volare. Le è arrivata come un dono, senza sforzo né alone di prodigio, come se spiccare il volo fosse per lei la cosa più naturale del mondo. Il suo, del resto, non è il volo di Icaro che si spinge così in alto da rischiare di bruciarsi le penne, né quello misterioso degli angeli. Più che volare, sorvola, svolazza. E, intanto, osserva ciò che avviene tra la gente. Sempre svolazzando incontra diversi personaggi, tra cui alcune vicine di casa, un poliziotto, qualche commerciante, ex attrici di teatro, tutto un variopinto mondo di strada che non sfigurerebbe in un romanzo di Pennac. Questo romanzo possiede diversi pregi. Innanzitutto quello della leggerezza, affidata a pagine in cui le parole si rincorrono allegramente, facendosi leggere d'un fiato. Poi lo sguardo, che è quello della giovinezza, capace di comunicare buon umore. Infine la curiosità con cui la protagonista si interessa delle vicende umane, cosa che porta a scoprire come la fantasia e la gioia di vivere abitano dove meno ce lo si aspetta, anche dietro l'angolo di casa. Una storia magica di una ragazza che vola, e che, volando senza mai allontanarsi troppo dal suo quartiere e dai suoi percorsi abituali, ci fa conoscere una variegata tribù di personaggi tanto stravaganti quanto ricchi di umanità.
 

  • 22 Ottobre 2008 Flair pdf
  • 22 Ottobre 2008 La Repubblica pdf